Scritto da admin il aprile - 1 - 2019


Audi
è title sponsor di Care’s e al fianco dell’evento sin dalla prima edizione. Presente sull’arco alpino con la strategia Road to zero emissions e con il fattivo impegno nello sviluppo di una mobilità sostenibile, il Marchio dei quattro anelli porta a Care’s la nuova Audi e-tron.

Audi e-tron è il nuovo SUV a zero emissioni capostipite di un’inedita gamma che entro il 2025 potrà contare su 12 vetture completamente elettriche.

 Dal 2016 Audi supporta Care’s nella strategia di approccio sostenibile al territorio condividendone valori e visione. Anche quest’anno il Marchio dei quattro anelli conferma il proprio sostegno al progetto di Norbert Niederkofler, chef pluristellato del Ristorante St Hubertus di San Cassiano, che promuove il rispetto del territorio e un impiego mirato delle risorse, sottolineando l’importanza delle azioni concrete come stile di vita.

Care’s – the ethical Chef Days, che si svolgerà fino al 31 marzo tra le Alpi e le Dolomiti dell’Alta Badia, prevede la presenza di 33 chef di fama internazionale che si confronteranno sul rispetto dell’ambiente attraverso l’utilizzo etico e responsabile delle materie prime, seguendo la stagionalità e riducendo gli sprechi.

 Un impegno condiviso da Audi attraverso la strategia Road to zero emissions che si traduce non solo nella produzione di vetture a basso impatto, ma anche nella conversione di tutta la filiera produttiva in ottica sostenibileattraverso programmi diversificati, tenendo sempre al centro della ricerca tecnologica il rapporto fra uomo e ambiente, focus imprescindibile del Brand.

A testimonianza di questo paradigma virtuoso, Audi supporta la mobilità legata alla manifestazione attraverso lo stato dell’arte della tecnologia elettrica, ossia con una flotta di 13 Audi e-tron. Capostipite di un’inedita gamma che entro il 2025 potrà contare su 12 vetture completamente elettriche, e-tron è prodotta presso lo stabilimento carbon neutral di Bruxelles ed è la dimostrazione di come sia possibile abbinare qualità tipicamente Audi come performance e stile alla sostenibilità ambientale.

 Il sostegno a Care’s si inserisce nell’approccio olistico del Marchio alla mobilità futura che si concretizza in azioni puntuali quali, tra le altre, l’implementazione di colonnine di ricarica elettrica nei territori d’elezione dell’arco alpino (Alta Badia, Madonna di Campiglio, Cortina) e in Costa Smeralda.

Audi inoltre supporta la Charta Smeralda promulgata dalla Fondazione One Ocean per la salvaguardia dell’ambiente marino e, da quest’anno, anche la Carta Cortina per il corrispondente impegno in ambito montano.

Una coincidenza di filosofia e azioni che hanno un unico obiettivo: unire gli sforzi per un futuro sostenibile.

 

Leave a Reply

Ultimi itinerari

Tutti in sella alle Suzuk..

Emilia Romagna, Lombardia e Toscana: ...

55.000 miglia in sella al..

Henry Crew, il giovane di ...

SUZUKI DEMORIDE TOUR 2019..

Sarà un fine settimana molto ...

Facebook