Scritto da admin il marzo - 16 - 2012

Il Caddy a trazione integrale è pensato per quei Clienti, sia del settore commerciale sia privato, che utilizzano il loro veicolo in zone prevalentemente montane o in condizioni climatiche difficili o sono soliti guidare su strade accidentate. Tra gli altri ci sono inoltre gli amanti delle attività outdoor che nel tempo libero necessitano di un van con ottime doti di trazione. Il 6% dei Caddy prodotti è a trazione integrale. I mercati più importanti dal punto di vista delle vendite, oltre alla Germania, sono la Scandinavia, l’Austria, la Francia, l’Italia e
la Spagna.

Sia il Caddy 4Motion, sia il Caddy Maxi 4Motion (che si distingue per il passo lungo) sono equipaggiati con il noto 2.0 Turbodiesel quattro cilindri 110 CV. La coppia massima è di 280 Nm. La trasmissione è affidata a un cambio a 6 rapporti che tra l’altro garantisce grande fluidità di innesto anche su terreni accidentati. Se si sceglie invece l’abbinamento trazione integrale e cambio a doppia frizione DSG, il motore montato è un Turbodiesel a quattro valvole, 2 litri di cilindrata con 140 CV di potenza. Il motore vanta 320 Nm di coppia massima, disponibili già in un regime compreso tra 1.750 e 2.500 giri, e così offre sempre la potenza necessaria. La versione a trazione integrale è ugualmente dotata di serie del sistema di assistenza nelle partenze in salita e del programma di controllo elettronico della stabilizzazione ESP. Rispetto alle versioni a trazione anteriore, il Caddy 4Motion è stato modificato in svariati punti e dotato di nuovi elementi tecnologici. Oltre alla frizione Haldex a gestione elettronica, è ora dotato di un albero di trasmissione in due parti, di un impianto di scarico adattato al differenziale sull’asse posteriore e all’albero di trasmissione stesso, e di un serbatoio carburante di nuova concezione. Sono inoltre stati introdotti dei rinforzi della carrozzeria.

La ripartizione della forza motrice tra l’asse anteriore e quello posteriore avviene attraverso la cosiddetta frizione Haldex, una frizione funzionante in bagno d’olio a comando elettroidraulico direttamente flangiata sul differenziale posteriore. Attraverso una pompa elettrica si alimenta d’olio un accumulatore dove la pressione di esercizio raggiunge 30 bar. Una centralina calcola la coppia di trazione ideale per l’asse posteriore regolando tramite un’apposita valvola la pressione dell’olio da trasmettere al pistone della frizione. Durante tale fase, la pressione sulle lamelle della frizione aumenta proporzionalmente alla coppia desiderata per l’asse posteriore: il livello della pressione esercitata consente così di variare in modo continuo la coppia trasmissibile. Rispetto alle trazioni integrali 4Motion delle generazioni precedenti il sistema funziona indipendentemente dallo slittamento delle ruote, poiché la pressione di esercizio è sempre disponibile. In casi estremi, è possibile trasferire fino al 100% della coppia di trazione sull’asse posteriore.
Mentre l’asse anteriore è identico a quello del Caddy a trazione anteriore, l’asse posteriore ha dovuto essere completamente modificato per le esigenze della trazione
integrale. La Volkswagen Veicoli Commerciali ha scelto un asse rigido che si ndistingue per estrema robustezza. Molle a balestra e ammortizzatori sono stati appositamente adattati. Per far fronte alle maggiori forze che agiscono sulla carrozzeria a seguito dell’impiego della trazione integrale si è fatto ricorso a lamiere appositamente integrate nella carrozzeria e supporti rinforzati per gli ammortizzatori.

Il Caddy 4Motion nelle sue varianti base

Il Caddy 4Motion è disponibile sia nelle versioni commerciali Van e Kombi, sia nelle versioni Trendline, Comfortline, Highline e Tramper. Pertanto per tutte le esigenze di trasporto e per tutte le condizioni climatiche si può scegliere il Caddy più adatto, sempre con la massima sicurezza di guida e dinamicità oltre che elevata spaziosità. Indipendentemente dal fatto che si debbano trasportare 700 kg di merci pesanti su lunghi tragitti, che si debbano far viaggiare sette persone in vacanza nella stagione invernale, o che si abbia la necessità di trainare un rimorchio su fondo bagnato o strade impervie.

Il Caddy Van

Il vano di carico del Caddy Van con i suoi 3,2 m³ di capacità offre spazio a sufficienza per le esigenze di trasporto leggero e veloce su strada. È accessibile sia dalla parte posteriore, sia dal lato destro del veicolo (porta scorrevole). Le due porte posteriori a battente con ripartizione asimmetrica consentono un’altezza di carico di 1.116 mm. Le porte possono essere ordinate, a scelta, con o senza finestrini. Inoltre, il Caddy si può avere con una seconda porta scorrevole, ma non necessariamente quella destra. La larghezza di carico massima è di 1558 mm e la larghezza tra i passaruota è di 1170 mm. Il piano di carico lungo 1.781 mm e completamente piatto offre spazio sufficiente per trasportare un euro-pallet.

Sul Caddy ogni cosa è al posto giusto. Visto che questi veicoli, per la tipologia di impiego, vengono guidati spesso da persone diverse, devono garantire massima intuitività di funzionamento. Per questo motivo i sedili anteriori e il posto di guida (di serie con airbag e a richiesta con volante multifunzione) presentano eccezionali
caratteristiche ergonomiche. Da notare inoltre l’estrema adattabilità all’uso quotidiano dei numerosi scomparti presenti. Gli oggetti utilizzati quotidianamente per lavoro possono infatti essere riposti in un cassetto portaoggetti aperto e in due scomparti più piccoli presenti sulla plancia. Le bottiglie (fino a 1,5 litri di capacità) trovano posto
negli appositi portabottiglie antiribaltamento nei pannelli delle porte, mentre due portabevande e diversi scomparti sono collocati in corrispondenza della leva del freno a mano e sulla consolle centrale. Il grande vano portaoggetti superiore passante che si estende per tutta la lunghezza del parabrezza può essere utilizzato anche per riporre raccoglitori formato A4.

Il Caddy Startline

Il Caddy Startline è rivolto alle giovani famiglie e a tutti coloro che desiderino il massimo in termini di spazio, praticità e sicurezza, a fronte di un prezzo accessibile. Anche il nuovo Startline è pertanto dotato di ESP di ultima generazione, airbag frontali, fissaggi Isofix per i seggiolini dei bambini sui sedili esterni della seconda fila,
luci diurne (anch’esse ora integrate) e seconda fila di sedili rimovibile. Sono inoltre stati ridisegnati i rivestimenti dei sedili con design Takato, giocato sul contrasto tra le righe trasversali delle superfici di seduta e schienali e le tonalità antracite delle parti esterne e degli appoggiatesta.

L’allestimento di serie del Caddy Startline comprende inoltre dotazioni quali chiusura centralizzata con telecomando, due vani portaoggetti sulla plancia, altri scomparti portaoggetti davanti ai sedili della seconda fila, porta scorrevole sul lato destro con
apertura di 0,7 metri, piantone di sicurezza dello sterzo regolabile in altezza e in profondità e copricerchi completi per cerchi in acciaio da 15 pollici.

Il Caddy Trendline

Il Caddy Trendline si propone con un abitacolo completamente rivestito. Grazie a materiali pregiati, agli allestimenti con i quali viene fornito e a ottime prestazioni su strada, il Caddy Trendline è confortevole quanto una vettura, senza perdere nulla
della propria vocazione “tuttofare”. Il Caddy offre comfort a volontà per cinque adulti. Il divano posteriore lascia
sufficiente spazio libero per le gambe; a richiesta è possibile ordinare un secondo divano posteriore, per un totale di sette posti. Il montaggio dei sedili è pensato per far viaggiare i passeggeri in posizione rialzata, poiché ciascuna fila di sedili è più alta di
quella davanti. Le porte scorrevoli, 700 mm di larghezza su entrambi i lati, consentono di salire e scendere comodamente dal veicolo. La massima capacità del bagagliaio dopo la rimozione di tutte le file di sedili posteriori è di 3.030 litri. Il sedile del guidatore è regolabile in altezza, il volante in altezza e profondità (di
serie). A richiesta si può avere la versione multifunzione che consente di comandare radio, sistema di navigazione e telefono senza dover mai staccare le mani dal volante. Il Caddy dispone inoltre di una serie di soluzioni portaoggetti all’insegna della massima utilità e praticità: sotto il sedile del guidatore c’è uno spazioso cassetto, sopra il parabrezza un grande vano passante che consente di riporre altri oggetti. Ulteriori scomparti e portabevande si trovano sulla consolle centrale e sui pannelli delle porte; nelle porte anteriori vi sono anche dei portabottiglie antiribaltamento per le bottiglie da mezzo litro. A richiesta sono disponibili climatizzatore Climatic/Climatronic, riscaldamento dei sedili e sistema di navigazione con grande display a colori. Sempre a richiesta il pacchetto Luce e visibilità,
comprendente tra l’altro sensore luci e pioggia e specchio retrovisore interno con funzione antiabbagliamento automatica.

Il Caddy è dotato di serie di ESP. In questo modo la Volkswagen Veicoli Commerciali è in linea con la strategia di sicurezza del Gruppo, che ha come obiettivo primario la miglior protezione del guidatore e dei passeggeri. La gamma comprende anche
dotazioni quali luci di svolta (integrate nei fendinebbia), sistema di assistenza nelle partenze in salita (di serie dalla versione Comfortline) e sistema di radio-navigazione RNS 315 di nuova concezione.

Il Caddy Comfortline e Highline

Dotato di mancorrenti sul tetto (100 kg di portata), di particolari e paraurti verniciati, il Caddy Comfortline rispecchia pienamente i canoni estetici delle vetture, annullando le differenze esistenti tra furgoni per consegne urbane e van compatti. Il Caddy offre comfort a volontà per cinque adulti. Il divano posteriore lascia
sufficiente spazio libero per le gambe; a richiesta è possibile ordinare un secondo divano posteriore, per un totale di sette posti. Il montaggio dei sedili è pensato per far viaggiare i passeggeri in posizione rialzata, poiché ciascuna fila di sedili è più alta di
quella davanti. Le porte scorrevoli, 700 mm di larghezza su entrambi i lati, consentono di salire e scendere comodamente dal veicolo.
La gamma di dotazioni del Caddy Comfortline è particolarmente completa. La sicurezza, sia attiva sia passiva, è garantita da ESP di ultima generazione, airbag frontali, sistema di fissaggio dei seggiolini per bambini sui sedili esterni della seconda fila e luci diurne integrate. In questo modo la Volkswagen Veicoli Commerciali è in linea con la strategia di sicurezza del Gruppo, che ha come obiettivo primario la
miglior protezione del guidatore e dei passeggeri. Gli interni della versione Comfortline sono impreziositi da bracciolo centrale anteriore
regolabile in altezza, cassetti portaoggetti sotto i sedili anteriori, sedile del passeggero anteriore anch’esso regolabile in altezza e rivestimenti in pelle di volante, pomello del cambio e leva del freno di stazionamento. Sotto il profilo funzionale, la dotazione prevede sistema radio-CD RCD 310 (dotato di ulteriori interfacce,
maggiore potenza e un display più grande), climatizzatore e indicatore multifunzione (comprendente tra l’altro computer di bordo), regolatore automatico di velocità, una seconda chiave con telecomando e il pacchetto Luce e visibilità (comprendente tra
l’altro specchio retrovisore interno con funzione antiabbagliamento automatica, sensore pioggia e accensione automatica dei fari). I sedili posteriori possono essere rimossi, consentendo al Caddy di raggiungere, sfruttando tutta l’altezza fino al tetto, un volume di carico di ben 3.030 litri.

Gli esterni del Caddy Comfortline sono caratterizzati da cerchi in lega leggera da 15 pollici, pacchetto Cromo (comprendente tra l’altro calandra del radiatore, cornici dei fendinebbia e parte superiore del portatarga), fari H7, cristalli laterali posteriori oscurati e lunotto anch’esso oscurato. La gamma Caddy comprende poi la versione top di gamma Caddy Highline. L’allestimento Highline riprende quello della versione Comfortline, distinguendosi per dotazioni interne ancora più ricche e per interessanti particolari esterni.

Il Caddy Tramper (Maxi)

Il Caddy Tramper è un “motorhome” economico ed estremamente versatile: nessun altro veicolo da campeggio offre, come il Caddy Tramper, lo spazio necessario per poter andare in vacanza con ingombri così contenuti. In questa versione il letto per il
riposo notturno, sistemabile con poche operazioni manuali, vi accompagnerà sempre. Il piano letto funge inoltre da copertura del vano bagagli.

Il Caddy Maxi Tramper è più lungo di 47 cm rispetto alla versione normale, dovuti ai 151 mm in più di sbalzo nella parte posteriore e ai suoi 3.002 mm di passo. Con queste caratteristiche il Caddy Maxi Tramper è quindi un confortevole cinque posti in
grado di ospitare tutta la famiglia. La prima fila di sedili offre spazio a volontà per le gambe e un buon comfort di seduta. Le porte scorrevoli, 700 mm di larghezza per 1.108 mm di altezza, consentono di salire e scendere comodamente dal veicolo. La massima capacità del bagagliaio dopo la rimozione di tutti i sedili posteriori e dei
piani letto è di 3.880 litri.

Le dotazioni da campeggio del Caddy Maxi Tramper entusiasmano per l’elevata versatilità e funzionalità. All’occorrenza, infatti, tutte le dotazioni possono essere montate e smontate con poche e semplici operazioni manuali. Il Caddy trasporta l’unità Buona Notte chiusa e ancorata nel bagagliaio di serie quasi come carico utile,
senza tuttavia che questo ne limiti in modo significativo la spaziosità. Come sempre, infatti, il bagagliaio può essere utilizzato per riporre gli acquisti giornalieri o i bagagli da portare in vacanza. Il piano letto ripiegabile in tre parti funge inoltre da copertura del vano bagagli. Per sistemare il letto occorrerà semplicemente ripiegare sulla
seduta gli schienali dei sedili posteriori e ribaltare in avanti quelli dei sedili anteriori, dopodiché sarà possibile aprire il letto, da 2 m di lunghezza per 1,10 m di larghezza. Per l’oscuramento dell’ambiente, nella zona anteriore è disponibile un’apposita
tenda, da fissare al vano portaoggetti superiore di serie o alle reticelle superiori. La tenda può inoltre essere fissata al materasso mediante una chiusura a strappo. Una tendina avvolgibile per il lunotto impedisce la visuale dall’esterno mentre quattro
tasconi portaoggetti estraibili coprono i finestrini laterali posteriori. Il vano portaoggetti superiore resta accessibile anche durante la notte, a letto fatto. Per assicurare l’ingresso di aria esterna durante la notte, è possibile ordinare su richiesta una griglia di aerazione con protezione anti-insetti. In caso di necessità, una plafoniera interna e due spot alogeni forniscono una sufficiente illuminazione, e nel caso in cui di notte la luce rimanga accesa, un apposito accumulatore evita che la batteria di bordo si scarichi completamente.

L’abitacolo del Caddy Maxi Tramper, interamente rivestito e dotato di diverse reti portaoggetti, è particolarmente bello ed elegante. Il sedile del guidatore è regolabile in altezza. Il volante è registrabile in altezza e profondità (di serie), a richiesta può essere ordinato nella versione multifunzione che consente di comandare radio, sistema di navigazione e telefono. Il Caddy dispone inoltre di una serie di soluzioni portaoggetti all’insegna della massima utilità e praticità. Sotto il sedile del guidatore c’è uno spazioso cassetto, sopra il parabrezza un grande vano passante che
consente di riporre altri oggetti. Ulteriori scomparti e portabevande si trovano sulla consolle centrale e nei rivestimenti interni delle porte; nelle porte anteriori vi sono anche dei portabottiglie antiribaltamento per bottiglie da mezzo litro. A richiesta sono disponibili climatizzatore Climatic/Climatronic, riscaldamento dei sedili e sistema di
navigazione con grande display a colori. Sempre a richiesta, ipacchetto Luce e visibilità, comprendente tra l’altro sensore luci e pioggia e specchio retrovisore interno con funzione antiabbagliamento automatica.

Categorie: Novità auto

One Response

  1. SARA ha detto:

    Volevo sapere dove è possibile comprare la griglia di aerazione con protezione anti-insetti per il caddy tramper, perché alla concessionaria dove ho acquistato il caddy tramper un anno fa mi hanno detto che la griglia è acquistabile solo nel momento dell’acquisto del veicolo, io però questo non lo sapevo… Grazie.

Leave a Reply

Ultimi itinerari

Ferrari celebra i suoi pr..

Un’amicizia lunga 25 anni vale ...

Lamborghini Polo Storico ..

Automobili Lamborghini celebra quest’anno il ...

Alfa Romeo alla scoperta ..

Si è conclusa domenica sera ...

Facebook